banner profili3
cosa cerchi6 S
 Storia / 2559 Visualizzazioni

Il primo dicembre 1995 attiviste e attivisti di LILA e del Gruppo Abele occupano il padiglione del nuovo reparto dello Spallanzani di Roma, realizzato due anni prima ma non ancora aperto al pubblico per una serie di inadempienze burocratiche e di problemi strutturali. L’iniziativa era volta a denunciare una inaccettabile situazione di malasanità, con ripercussioni gravissime sulla vita delle persone con HIV/AIDS del Lazio e del centro sud che, spesso dovevano essere ricoverate in altre regioni. L’azione diretta della LILA e del Gruppo Abele colpì nel segno, spingendo l’allora ministro della Sanità Elio Guzzanti e dei responsabili regionali ad intervenire e ad aprire i reparti. (Video realizzato da LILA)

Video correlati