LGBT bandiera

In occasione della Giornata mondiale di lotta all'AIDS 2020 vi raccontiamo la storia di una battaglia vinta: quella di Graziella, volontaria della LILA, che ha ottenuto il riconoscimento anagrafico del cambio di genere senza doversi sottoporre ad intervengo chirurgico. E' la prima volta che accade nella provincia di Como. A sostenerla, la sede LILA di Como, con la Presidente Giusi Giupponi, e l'avvocata Alessandra Brumana, che spiega, in questo speciale, tutti i risvolti giuridici e legislativi di questo percorso. Graziella ha scelto di raccontarsi e di ripercorrere le tappe, anche dolorose della sua vita, per dare una speranza a chiunque si senta imprigionato o imprigionata in un'identità che non le appartiene, in nome del diritto e della libertà di essere chi si sente di essere. 
Vai allo speciale

signora mareGrazie alle terapie antiretrovirali (ART), per le persone con HIV che vivono nei paesi a welfare avanzato si vanno aprendo prospettive di vita a lungo termine con standard sempre più vicini a quelli della popolazione generale. Alcune stime prevedono che il 70% delle persone HIV positive nel 2030 avrà più di cinquant’anni. Sta dunque crescendo rapidamente la prima generazione anziana con l’HIV. Ma questi anni di vita guadagnati saranno o meno anni in buona salute? Come affrontare le nuove sfide cliniche, mediche e socio-sanitarie poste dall’invecchiamento delle PLHIV? A queste domande ha tentato di dare una prima risposta il “1st geriatric HIV medicine summit” svoltosi a Roma lo scorso febbraio. In questo speciale vi diamo conto dei principali temi emersi e del nuovo scenario che si va delineando. Ci aiutano in questo percorso le interviste a tre autorevoli medici e studiosi italiani: Andrea Antinori, Antonio Di Biagio e Giovanni Guaraldi.
Vai allo speciale

percentuale

Contare per capire. Contare per sapere se le nostre strategie funzionano. Contare per poter presto smettere di farlo.
Come si conta la salute? è un’inchiesta difficile come è difficile entrare in ambiti statistici se l’orizzonte di riferimento è la salute di una nazione.
Lilanews ha provato a raccontarvi i fatti, a registrare cosa accade quanto un test hiv ha esito positivo. A descrivervi qual è la trafila che porta la storia di una vita a diventare un dato preziosissimo per progettare una corretta politica di prevenzione, diagnosi e cura. Denunciando anche molte anomalie.
Vai all'inchiesta

foto indiana

scelte politiche, ricadute sociosanitarie, vie di fuga a caccia dei generici esteri... vi presentiamo tutto quello che si muove intorno al grande business del farmaco salvavita per l'HCV attraverso interviste a medici e a chi dirige l'agenzia italiana del farmaco. ma soprattutto raccontando l'esperienza di chi, in prima persona, ha avuto accesso ai farmaci generici in totale sicurezza e con una cifra decisamente meno proibitiva di quella con cui la cura è commercializzata in italia.
Vai all'inchiesta