GiankVenerdì 5 Settembre 2014 Giancarlo Condoleo ci ha salutato.

Giank, ora vorremmo salutarti noi a modo nostro, ricordando alcuni passaggi del tuo percorso in LILA.

• Nel 1996 inizi la tua avventura in LILA partecipando al corso di formazione per volontari della LILA Lazio;
• Nel 1997 ti specializzi "Operatore di counselling telefonico e vis-vis " presso la LILA Lazio;
• Nel 2001 vieni eletto Membro del Consiglio Direttivo della LILA Lazio e diventi il referente LILA Lazio presso la consulta per i problemi penitenziari del comune di Roma;
• Dal 2003 al 2006 sei il Presidente della LILA Lazio;
• Dal 2004 al 2010 sei il referente LILA Nazionale per l'area Carcere e Immigrazione;
• Dal 2011 al 2014 sei Membro del Coordinamento di LILA Nazionale.

Inoltre, hai partecipato attivamente alla realizzazione di molteplici progetti della LILA Lazio, hai partecipato a numerosi seminari, convegni e corsi di formazione sul tema dell'Hiv (sia in qualità di partecipante che in qualità di relatore), e sei stato autore di diversi articoli pubblicati sul periodico trimestrale "DELTA", rivista di informazione sull'Hiv.

Grazie Giank per questi anni passati insieme, per il tuo impegno e per averci trasmesso il tuo entusiasmo e la tua tenacia.
Sei un pezzo di LILA e come tale continuerai ad essere parte di noi!

Ciao, Giank. Grazie.
Resterà sempre in noi lo strano, piacevolissimo, effetto del sorriso caldo che, subito, ci regalavi ad ogni nostro incontro, illuminando l'ombra timida e ritrosa che sempre ti accompagnava.

Chi volesse ricordare Giancarlo può effettuare una donazione libera alla LILA Lazio tramite bonifico bancario specificando la causale "Grazie Giancarlo".
I fondi raccolti saranno devoluti interamente ad attività di sostegno alle persone con Hiv.
IBAN LILA Lazio:
IT31 K050 1803 2000 0000 0100 470,
Banca Etica Fil. Di Roma – Via Parigi 17

Giancarlo

Ci impegniamo
noi e non gli altri
unicamente noi e non gli altri.
Né chi sta in alto né chi sta in basso,
né chi crede né chi non crede.
Ci impegniamo
per trovare un senso alla vita, a questa vita, alla nostra vita.
Ci impegniamo
non per riordinare il mondo
non per rifarlo
ma per amarlo.
Ci impegniamo
perché noi crediamo all' Amore,
la sola certezza che non teme confronti,
la sola che basta per impegnarci perdutamente.

Ci impegniamo (B. Brecht)