NABALo scorso 9 marzo, presso la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, si è svolta la proclamazione dei vincitori di un concorso, frutto della stretta collaborazione tra LILA, Fondazione LILA Milano e NABA.

 

Il progetto, iniziato ad ottobre 2016, ha coinvolto i docenti e gli studenti del Triennio in Graphic Design e Art Direction della NABA. Le giovani creative e i giovani creativi dell’Accademia, studenti italiani e stranieri del terzo anno, sono stati gli straordinari protagonisti di un contest per la realizzazione della nuova veste grafica del sito di LILA Milano e di video informativi e di sensibilizzazione sull’HIV/AIDS. I video, realizzati in motion graphics, hanno affrontato il tema della prevenzione dell’HIV e dato rilievo alla promozione del servizio di test rapido.

Si è trattato per noi di una collaborazione e di un’esperienza di grande rilievo, in quanto ha permesso l’incontro con una platea di giovani, ampia e interessata, sui temi della prevenzione dell’HIV, realtà ormai dimenticata dalle campagne istituzionali, nonostante sia proprio tra i ragazzi e le ragazze tra i 25 ed i 29 anni che si registra l’incidenza più alta di nuove infezioni. Ma non solo: l’incontro con delle giovani e dei giovani, appassionati e creativi, come gli studenti e le studentesse della NABA, ha fatto sì che i ragazzi non fossero solo i destinatari di messaggi scientificamente corretti ma anche gli ideatori di nuovi stili e punti di vista per comunicare i contenuti della prevenzione e per combattere la stigmatizzazione che ancora grava sulle persone con HIV.

Il progetto vincitore per completezza, coerenza con il target e buon utilizzo di elementi grafici innovativi è stato quello delle studentesse Silvia Anese, Jessica Anselmini e Chiara Marradi.

Dei numerosi progetti proposti, hanno ricevuto menzione speciale i progetti di Mihaela Alexandra Scutariu e Manuela Dall'Occo, Elena Molinari e Marta Meneghini, Greta Calabretta, Laura Casella e Carlotta Turba, Edoardo Chiaraluce, Giacomo Annoni e Gabriele Cassarà, Altea Serafin, Maria Luisa Suriano e Paolo Vigliotti.

In occasione della premiazione sono intervenuti Massimo Oldrini, presidente nazionale della LILA, il presidente di Fondazione LILA Mlano, Matteo Giannelli e Sabrina Penon, Fondazione LILA Milano.
Un sentito ringraziamento va a tutti gli studenti che hanno partecipato e ai docenti che hanno reso possibile questa collaborazione in particolare i docenti Claudio Tesei ed Arif Bashir, Patrizia Moschella, Course Leader, e Alice Brovelli, Academic Assistant.