logo lila 30Sono passati trent'anni da quando, il 21 gennaio 1987, in piena emergenza AIDS, un gruppo di persone afferenti a diverse realtà sociali, culturali e politiche fondarono la Lega Italiana per la Lotta contro l'AIDS: persone con HIV e non, medici, infermieri, attivisti LGBT, operatori e operatrici dei servizi per le dipendenze, comunità di accoglienza, uomini e donne dei sindacati, avvocati, psicologi, sociologi, operatori dei media.

Da allora, instancabilmente, nelle numerose sedi nate sul territorio nazionale, ogni giorno la LILA si è impegnata per promuovere e tutelare il diritto alla salute, affermare principi e relazioni di solidarietà, lottare contro ogni forma di violazione dei diritti umani, civili e di cittadinanza delle persone con HIV, proporre politiche culturali, sociali, preventive e sanitarie capaci di suscitare risposte concrete per il superamento delle diverse problematiche inerenti l’infezione da HIV.
Oggi, le donne e gli uomini della LILA continuano a rispondere alle domande della popolazione generale, a orientare e sostenere le persone con HIV nel loro percorso di vita, a stimolare le istituzioni. Un impegno quotidiano che continua  nonostante la questione HIV sembri dimenticata dalla politica e dai media italiani, nonostante  non ci siano più fondi dedicati al contrasto del virus nè tantomeno a campagne di prevenzione, nonostante siano colpevolmente disattesi gli allert delle agenzie internazionali che invitano i governi ad intensificare gli sforzi per contrastare l’infezione che rappresenta un problema di sanità pubblica anche nei paesi industrializzati.
Ai fondatori e alle fondatrici, ai volontari e alle volontarie, alle persone con hiv che hanno scelto la LILA come luogo del loro attivismo, a chi purtroppo non c’è più e a chi ci sostiene nel presente va il nostro grazie per avere, nel corso di questi trent’anni, dato vita a battaglie, promosso sperimentazioni e ricerche innovative per dare risposte e sostegno alle persone con HIV, difeso il diritto alla salute di tutte e tutti.

L'Aids purtroppo non è stato ancora sconfitto ma, grazie all'impegno di tanti come noi, alle nostre conquiste, è possibile farlo: la lotta al virus è ad un bivio e noi continueremo a batterci perché si scelga la strada giusta: "Get on the Fast-Track to end AIDS by 2030..."

inchieste

Sorveglianza - Come si conta la salute?

percentuale
Contare per capire. Contare per sapere se le nostre strategie funzionano. Contare per poter presto smettere di farlo.Come si conta la salute? è un’inchiesta difficile come è difficile entrare in…

Hiv - Epatite C: il farmaco negato

foto indiana
scelte politiche, ricadute sociosanitarie, vie di fuga a caccia dei generici esteri... vi presentiamo tutto quello che si muove intorno al grande business del farmaco salvavita per l'HCV attraverso…

notizie dalle sedi

WAD 2016 - LILA Cagliari
Gen 10, 2017

LILA CAGLIARI racconta il suo primo dicembre

by Brunella Mocci
LILA Cagliari racconta il suo Wad 2016, punto d’arrivo di impegni e progetti…
Formazione LILA
Nov 09, 2016

Nuove strategie contro l'Hiv: fondamentale aggiornare la comunicazione. La LILA è già in campo.

by Brunella Mocci
In questi ultimi anni si sono andate affermando nuove importanti strategie…
convegno hiv lavoro cagliari
Giu 06, 2016

HIV e lavoro, una strada lunga e difficile

by brunella mocci
Lunedì 30 maggio, presso la Camera Lavoro della Cgil di Cagliari, si è svolto…

obiettivo 2030

20170110 eta
Gennaio 10, 2017

Unaids. Finanziamenti adeguati e azioni immediate per sconfiggere l’epidemia entro il 2030

by Laura Supino
Per porre fine all’Aids entro il 2030 è necessario sostenere pienamente gli investimenti per la lotta al virus, rafforzare impegni internazionali, partnership e innovazione, implementare la disponibilità di tutti i servizi, così da permettere ad un numero maggiore di paesi di adottare le strategie… leggi tutto

dal mondo aids

Test Hiv
Gen 20, 2017

Il Test in farmacia: vantaggi ed interrogativi

by Massimo Oldrini
Nelle scorse settimane gran parte della comunicazione italiana sull’Hiv è stata catalizzata dalla notizia dell’immissione in commercio di un autotest che può essere acquistato in farmacia, un fatto…
Dirty 30
Gen 18, 2017

DIRTY 30 – LILA Cagliari presenta la versione italiana della docu-serie americana su Hiv/Aids

by Arnaldo Pontis
Una serie di coincidenze durante il 2016 ci ha portato a produrre e presentare, come LILA Cagliari, la versione italiana di Dirty-30. Una serie di documentari dedicati all’Hiv e Aids girata e…
Senza la C
Dic 13, 2016

“SENZA LA C”, dalle associazioni lettera-appello alle Istituzioni: curare tutti i malati di HCV

by Laura Supino
Resa pubblica una lettera-appello al governo e ai vertici dell’Aifa da parte della neo costituita rete “Senza la C”, network di 6 associazioni impegnate nella difesa dei diritti delle persone affette…
LetteraPrep
Dic 01, 2016

Sulla PreP appello di cinque associazioni alla ministra della Salute Lorenzin. Anche la LILA tra i firmatari

by Laura Supino
La PreP, Profilassi Pre-Esposizione è uno strumento di contrasto all’Hiv prezioso ed innovativo, è urgente che la ministra della Salute Lorenzin si adoperi per garantirne, anche in Italia, l’accesso…
mani fiocco
Nov 28, 2016

HIV - Le speranze disattese: ora guardiamo al 2017

by Massimo Oldrini
Si avvia a conclusione questo 2016, che sembrava poter essere un anno importante per le politiche di contrasto all’HIV nel nostro paese. Invece dovremo sicuramente attendere ancora riponendo le…