Covid-19 e Hiv

Lettera aperta delle associazioni al Ministro della Salute Roberto Speranza

Data: 4 maggio 2020
Autori: LILA, ASA, NADIR, PLUS, ANLAIDS, ARCIGAY, CNCA, CICA, M.MIELI, CARITAS, S. BENEDETTO AL PORTO, COMITATO DIRITTI CIVILI DELLE PROSTITUTE, GAYNET, ARCOBALENO AIDS, BALNE, DIANOVA, AIRA, ESSERE BAMBINO, MIT, VILLA MARAINI, FORUM AIDS, CNV, SAN PATRIGNANO, NPS, I RAGAZZI DELLA PANCHINA, CRI, GRUPPO ABELE

Lettera aperta delle associazioni al Ministro della Salute Roberto Speranza, promossa dalla LILA. Nell’appello si chiede un incontro urgente al Ministro per discutere del futuro dei servizi di cura, screening e prevenzione dell’HIV, provati dall’emergenza COVID. “L’Italia continui a tutelare la salute delle persone con HIV e rispetti i richiami OMS e UNAIDS – si chiede nell’appello- nessun arretramento nella risposta all’HIV o l’infezione può tornare a crescere”.

Allegati:
Accedi a questo URL (https://www.lila.it/images/doc/covid19/cv19-LetteraMinistro.pdf)Lettera aperta al Ministro Speranza[01][272 Kb]