COVID-19
Parola chiave:
Totale: 23 risultati.
Tag: COVID-19
Articolo
COVID19 - Situazione Ospedali
(Lila dice)

CALABRIAAzienda Ospedaliera "Pugliese Ciaccio" - Catanzaro: sospesi esami e visite, attiva la consegna del solo piano terapeutico per il ritiro dei farmaci presso la farmacia territoriale

 

CAMPANIAOspedale Cotugno - Napoli: l’ambulatorio 3°- divisione Malattie Infettive è stato spostato presso l'ex ambulatorio di psichiatria. Vengono garantiti i servizi di consegna farmaci ed esami.

 

EMILIA-ROMAGNAPoliclinico Sant'Orsola-Malpighi - Bologna: mantenuti i medesimi servizi. Vista la numerosità dei pazienti seguiti, non è stata ridotta alcuna attività per i pazienti con infezione da HIV.I residenti di Bologna che sono seguiti in altri centri della Regione possono recarsi con il proprio piano terapeutico presso la Farmacia del Reparto Infettivi (padiglione 1 al 3° piano, telefono 051 2142852) dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 13:00, per essere autorizzati a ritirare i farmaci sufficienti per un mese.

 

LAZIOPoliclinico Gemelli - Roma: Gli ambulatori hanno ridotto le operatività, ma sono garantite le urgenze.1) In caso di assenza di qualsiasi sintomo la visita medica periodica e gli esami devono essere posticipati, previo nuovo appuntamento telefonico (06.30154735, dalle 12 alle 14).2) Per comunicazioni urgenti con il proprio medico curante si prega di utilizzare le rispettive mail come di seguito elencato.3) Per quanto riguarda il ritiro dei farmaci si prega di contattare il proprio medico curante che provvederà a inviare richiesta direttamente in farmacia, dove il paziente potrà recarsi il giorno stesso a ritirare i farmaci.Riferimenti Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

A decorrere dal 04 maggio riprenderanno le visite ambulatoriali di routine.
 Sarà fatto obbligo di:- Portare mascherina e guanti (qualora non a disposizione sarà fornita 1 sola mascherina e 1 paio di guanti dal personale).- Se accompagnati è possibile accedere ai locali con solo un accompagnatore.- L’orario di visita sarà perentorio, non sono ammessi ritardi per evitare accavallamenti con i pazienti degli orari successivi.- Al momento dell’arrivo bisognerà prendere il numero per prelievo e visita.- Nessuno dovrà recarsi allo sportello per il cambio delle impegnative perché saranno già a disposizione del personale infermieristico al momento del prelievo.- Si raccomanda di arrivare mezzora prima dell’orario di visita per effettuare il prelievo per tempo in modo da rispettare in maniera rigorosa l’orario dell’appuntamento.- Prelievo, visita e ritiro farmaci verranno effettuati tutti lo stesso giorno per evitare ingressi non programmati.

INMI Lazzaro Spallanzani - Roma: rinviate tutte le visite di controllo periodico programmate in questo periodo delle persone con HIV che non presentano problemi di natura particolare o urgente. Vengono invece garantiti:
1. Ambulatorio per pazienti HIV naive o di primo accesso in quanto trasferiti da altri centri
2. Ambulatorio per pazienti con infezione da HIV multiresistente (MDR)
3. Ambulatorio PrEP per soggetti ad alto rischio di trasmissione di HIV
4. Ambulatorio ad accesso non programmato per pazienti HIV con problemi non differibili
5. Ambulatorio per nuovo accesso di pazienti persi al follow-up e recuperati

Policlinico Tor Vergata - Roma: Gli ambulatori hanno ridotto le operatività, rinviate le visite non urgenti. Sono invece garantite le urgenze. Consegna farmaci regolare.

Policlinico Umberto I - Roma: Gli ambulatori hanno ridotto le operatività, ma sono garantite le urgenze.1. In caso di assenza di qualsiasi sintomo la visita medica periodica e gli esami devono essere posticipati, previo nuovo appuntamento telefonico (06.49970953, 06.49970801, 06.49973072, 06.49972044).2. Per quanto riguarda il ritiro dei farmaci non ci sono state modifiche sulle modalità di consegna

 

LIGURIAIRCCS AOU San Martino-IST - Genova: Sono annullate visite e prelievi.La distribuzione farmaci della Clinica Malattie Infettive avverrà presso la distribuzione diretta della farmacia ospedaliera, situata al piano -3 del padiglione "Specialità Complesse", stesso padiglione di "Malattie Infettive", ma in una zona protetta. Gli orari di riferimento sono dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 14:00 (orario continuato).

 

LOMBARDIAOspedale Sant’Anna - San Fermo della Battaglia (CO): al Day Hospital sono sospese le attività di screening e le visite ambulatoriali, vengono mantenuti gli appuntamenti  per gli esami e i ritiro farmaci.

Ospedale San Gerardo - Monza: sono confermati gli esami programmati, mentre i pazienti vengono contattati per valutare se spostare le visite. Il ritiro dei farmaci è possibile dalle 8:00 alle 13:00.

Ospedale San Paolo - Milano: spostati tutti gli appuntamenti programmati, I prelievi fissati sono garantiti con orari ridotti dalle 8:00 alle 9:30, e al momento le visite mediche sono sospese, mentre è aperto il day hospital solo per urgenze e per ritiro foglio file F per ritirare farmaci in farmacia. Contattabili via mail o telefonicamente.

Ospedale San Raffaele - Centro San Luigi - Milano: visite ambulatoriali sospese. Il personale sanitario sta verificando le situazioni e contattando i pazienti che avevano una prenotazione e predisporrà le prescrizioni per i farmaci e per una visita successiva. Regolare la consegna di farmaci e i prelievi. Si consiglia di fare il prelievo programmato.

ASST Fatebenefratelli Sacco - Milano: sospesi gli appuntamenti programmati, mentre i prelievi programmati si effettuano presso il Poliambulatorio. Il Day Hospital è aperto per le urgenze, i medici sono contattabili via mail e telefonicamente. I fogli File F per ritirare i farmaci in farmacia sono stati lasciati alla reception degli ambulatori al padiglione 56.

ASST Papa Giovanni XXIII - Bergamo: vengono normalmente effettuati i prelievi e la distribuzione dei farmaci, per quest'ultima si consiglia il ritiro alla mattina dal lunedì al venerdì. Sono regolarmente effettuate le visite per l'inizio della ART e quelle per la terapia dell'infezione da HCV (DAA) se già in atto. Le visite di routine sono posticipate una volta verificato da parte dei medici che i risultati degli esami di controllo siano nella norma.

 

MARCHEOspedali Riuniti-Torrette - Ancona: sono sospesi prelievi e visite. Vengono garantite - tramite prenotazione, telefonando allo 071.5963498 - le consegne dei farmaci dal lunedì al venerdì, dalle 7:30 alle 13:00.

 

PIEMONTEOspedale Amedeo di Savoia - Torino: L'accesso è consentito con mascherina e guanti.Le visite sono sospese, viene effettuato un numero limitato di esami del sangue (solo per casi urgenti): i pazienti vengono avvisati il giorno prima dal Centro Prelievi (011.4393880). Per urgenze, fare riferimento all'ambulatorio della Clinica Universitaria: 011.4393774 (al mattino) e 011.4393866. La farmacia può essere contattata allo 011.4393662 dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 12:30 e dalle 13:30 alle 16:00.

Centro Multidisciplinare per la Salute Sessuale di (Via Juvarra 19): sono garantiti i servizi di emergenza. I test al Centro Multidisciplinare per la Salute Sessuale proseguono con gli appositi colloqui pre-test, le farmacie e le visite infettivologiche proseguono le attività, mentre sono sospese le visite secondarie (come lastre, ecografie…)

 

PUGLIAPoliclinico - Bari: si sta spostando l'ambulatorio in luogo isolato. Attivi i prelievi e la consegna farmaci, ma le visite vengono effettuate telefonicamente.

Ospedale Vito Fazzi - Lecce: ripresa l'attività ambulatoriale con i controlli per le persone HIV positive: per il momento vengono fissati appuntamenti per poche persone al giorno e ad orari scaglionati per evitare "affollamenti”, e vengono eseguiti solo prelievi per gli esami più basici, nessun esame strumentale o non ritenuto urgente. Prosegue l'erogazione dei farmaci: è possibile ritirare le confezioni direttamente in farmacia, senza dover ritirare  la prescrizione cartacea presso l’ambulatorio, che va contattato telefonicamente.

 

Ospedali Riuniti - Foggia: per ora l’operatività è regolare, sia per visite che per consegna farmaci.

Ospedale "S.G. Moscati" - Taranto: la distribuzione dei farmaci è stata spostata presso l'Ospedale "Santissima Annunziata".

 

SARDEGNAPoliclinico Universitario - Cagliari: operativi per i prelievi, nessun cambiamento per il ritiro dei farmaci. In accordo con il centro HIV del Policlinico Universitario di Monserrato, gli incaricati di LILA Cagliari possono recarsi a ritirare i farmaci e consegnarli presso la sede per i pazienti che non vogliano recarsi in ospedale per il ritiro della propria terapia. Sarà necessario avvertire il medico di riferimento del centro di immunologia con cui LILA Cagliari è in contatto e poi chiamare il centralino al 347.5565300 dalle 18:00 alle 20:00.

Ospedale Santissima Trinità - Cagliari: operativi per i prelievi. La farmacia del Day Hospital non è ancora disponibile: i farmaci vengono dispensati presso la Farmacia Centrale solo previo appuntamento telefonico (070,6096124).

 

SICILIAOspedale San Marco - Catania: attiva solo la consegna dei farmaci, mentre sono sospesi prelievi e visite. I prelievi saranno comunque garantiti se assolutamente necessari.

A.O. Garibaldi-Nesima - Catania: attiva solo la consegna delle terapie e garantite le prestazioni urgenti, ma la potrebbero esserci delle variazione.

A.O. Cannizzaro - Catania: garantite tutte le prestazioni: prelievi, visite e ritiro farmaci

ARNAS Civico - Palermo: tutte le attività di assistenza sono state mantenute al fine di garantire una corretta continuità terapeutica, Diradati, ove possibile, gli appuntamenti per le visite di controllo ed i controlli di laboratorio. è ora possibile prescrivere i farmaci antiretrovirali per 3 mesi, ovvero fino a giugno 2020. Per quanto riguarda il ricovero, tutti i Pazienti saranno eventualmente ricoverati negli altri nosocomi cittadini, in piena e stretta collaborazione con il medico che li ha in carico.

 

TOSCANAAOU Careggi - Firenze: si effettuano solo le visite importanti, mentre è stato chiesto di ridurre le attività degli ambulatori -anche di sostegno psicologico- ai soli pazienti che abbiano situazioni preoccupanti.

Santa Maria Annunziata - Usl Toscana Centro: ambulatorio aperto per visite non differibili. Eventuali esami urgenti devono essere prescritti dal MMG ed effettuati presso i distretti. Un infermiere risponde al telefono e se richiesto dal paziente viene poi richiamato dal suo medico di fiducia. Comunicazioni urgenti con il proprio medico curante possono essere fatte attraverso email fornita dall'infermiere che risponde al telefono. Ritiro dei farmaci: predisposto un ritiro diretto in farmacia ospedaliera. I piani di trattamento scaduti vengono rinnovati su richiesta della Farmacia Ospedaliera, L'indicazione è di estendere di sei mesi la validità del piano di trattamento.

Malattie infettive - Usl6 - Livorno: Le attività degli ambulatori sono tutte rinviate, ma è comunque garantita la consegna dei farmaci all’interno del reparto. L’ambulatorio rimarrà aperto dalla prossima settimana per visite urgenti e consegne farmaci dalle 8.00 alle 11.00 tutti i giorni eccetto il sabato e la domenica.

AOU Senese "Le Scotte" - Siena: La farmacia dell'ospedale è aperta per il ritiro dei farmaci dalle 9 alle 16. Prelievi e visite riprenderanno nel mese di giugno su appuntamento: per prenotazioni, contattare il 057.7586347. I piani terapeutici scaduti hanno valenza per altri 4 mesi e si possono presentare nel proprio ospedale di zona per ricevere i farmaci. Gli ambulatori di malattie infettive possono essere contattati dal lunedi al venerdi al numero 0577.586346 e la segreteria al numero 0577.586347. Ulteriori informazioni sono disponibili a questo link.

 

TRENTINOOspedale di Trento: sospesi prelievi e visite, e persone che hanno problemi saranno comunque seguite.

 

VENETOAzienda Ospedaliera - Padova: gli ambulatori hanno ridotto le operatività, rinviate le visite non urgenti. Sono invece garantite le urgenze. Prelievi programmati confermati. Consegna farmaci regolare.

Documento EACS-BHIVA sui rischi del Covid 19 per le persone che vivono con l’HIV
(Covid-19 e Hiv)

Data: 30 Aprile 2020Titolo originale: EACS & BHIVA Statement on risk of COVID-19 for people living with HIV
Autori: EACS European AIDS Clinical Society e BHIVA, British HIV AssociationTraduzione italiana a cura di Nadir Onlus

I due organismi scientifici, rendono note in questo documento le prime osservazioni sulle serie di casi di pazienti affetti da HIV e COVID 19, sull’andamento dell’epidemia tra le persone con HIV e sulle interazioni tra i farmaci disponibili.

Leggi tutto...

UNAIDS - Quello che le persone con Hiv devono sapere su Hiv e Covid-19
(Covid-19 e Hiv)

Data: 20 marzo 2020Autore: UNAIDSTitolo: What people living with HIV need to know about HIV and COVID-19

Di fronte all'espandersi della Pandemia da COVID-19, UNAIDS ha stilato una serie di raccomandazioni per le persone con HIV, raccogliendo in questo documento tutte le informazioni, al momento disponibili sulla possibile interazione tra i due virus.

Leggi tutto...

UNAIDS: I diritti al tempo del COVID-19
(Covid-19 e Hiv)

Data: 20 marzo 2020Autori: UNAIDSTitolo originale: Rights in the time of COVID-19

I diritti al tempo del Coronavirus: una lezione dall’HIV per una risposta efficace guidata dalle comunità. E’ il tema di questo documento pubblicato da UNAIDS per supportare un’azione più efficace contro il Covid-19. Al centro, come insegna la storia dell'attivismo delle persone con HIV, non può che esserci il ruolo di persone e community.

Leggi tutto...

EATG: rapporto sull’evoluzione dell’emergenza COVID-19
(Covid-19 e Hiv)
Data: 26 marzo 2020 Autori: EATG - European AIDS Treatment Group Titolo originale: EATG statement on the evolving COVID-19 pandemic   European AIDS Treatment Group diffonde questo documento dove richiama i governi e le autorità sanitarie a far tesoro di quanto appreso dall’HIV e sulla necessità che i servizi per PLWHIV e per le popolazioni più esposte all’HIV vengano garantiti.  

Leggi tutto...

COVID-19: Consigli alle persone che usano droghe
(Covid-19 e Hiv)

Autore: ITANPUDTitolo: COVID-19: Consigli alle persone che usano droghe

Itanpud, associazione di promozione sociale appartenente al network internazionale INPUD di persone che usano droghe, ha realizzato una breve guida con delle indicazioni per le persone che consumano droghe.

Leggi tutto...

Sesso e Coronavirus - Si possono avere rapporti sessuali?
(Covid-19 e Hiv)

Data: 8 giugno 2020Autori: New York City Health DepartmentTitolo originale: Sex and Coronavirus disease 2019 (COVID-19)

Il dipartimento per la salute di New York, città tra le più colpite al mondo dal SARS-Cov-2, ha diffuso una breve guida su come rendere il sesso più sicuro in questo periodo d’emergenza dovuto alla diffusione del Covid-19.  Si tratta, per ora, dell’unica guida al mondo dedicata all’argomento.

Leggi tutto...

L’impegno della LILA durante il lockdown. Premiata LILA Livorno
(notizie)

Da Como a Trento, da Bari a Livorno, da Cagliari a Milano: sono state diverse le sedi LILA che, durante i mesi del Lockdown, con pochissime risorse o addirittura a proprie spese, hanno assicurato alle persone con HIV la consegna dei farmaci Antiretrovirali - trattamenti, lo ricordiamo, salva-vita- ma anche di analisi, generi alimentari e di prima necessità, oppure supporto counselling a distanza.

Leggi tutto...

COVID e HIV: al centro delle giornate di NADIR vecchie e nuove criticità dei servizi di prevenzione e assistenza per l’HIV/AIDS
(notizie)

Le giornate di Nadir 2020, tenutesi per la prima volta in modalità virtuale lo scorso 1-2-3 ottobre, hanno voluto dare risalto ai nuovi scenari in ambito HIV a fronte di un’altra pandemia che continua a diffondersi a livello mondiale. Tirando le somme di quanto è accaduto negli scorsi mesi segnati dall’era COVID-19 e prendendo atto del fatto che l’emergenza sia tutt’altro che finita, i quesiti e le domande su cui ci si interroga sono innumerevoli:

Leggi tutto...

ICAR 2020: Il documento delle associazioni
(notizie)

Le Associazioni della Community aderenti a ICAR 2020, Arcigay Asa, Lila, Mario Mieli, Nadir, NPS, Plus, Anlaids desiderano richiamare l’attenzione sulla situazione che attualmente stanno vivendo le persone con Hiv a seguito della pandemia da SARS-Cov2 che ha acutizzato tutta una serie di problemi già esistenti.

Leggi tutto...

L’Impatto del Covid sui servizi per l’HIV: monitoraggio EATG
(notizie)

Nella regione europea e nei paesi dell’Asia centrale, l’epidemia da COVID-19 ha avuto un impatto piuttosto negativo sulla qualità delle cure per le persone con HIV. E’ quanto si evince dal secondo monitoraggio rapido realizzato da EATG, l’European AIDS Treatment Group, a fine maggio.

Leggi tutto...

Le droghe ai tempi del Covid: la summer school di Forum Droghe
(notizie)

La pandemia da Covid 19 ha avuto un forte impatto sul mondo droghe investendone tutti gli aspetti: modalità di consumo, servizi pubblici e del terzo settore, mercato illegale, carcere; ma ha anche aperto scenari di riflessione e studio che mostrano quanto sia necessario ripensare a tutto il complesso delle politiche sulle droghe in Italia rimettendole al centro di una sanità pubblica di qualità e al servizio delle persone. Di questi temi si è discusso nel consueto appuntamento della Summer School organizzata da Forum Droghe e dal CNCA (coordinamento nazionale delle comunità d’accoglienza), svoltosi tra il 3 e il 5 settembre.

Leggi tutto...

Appello europeo OMS e società civile: rispondere al COVID senza tralasciare TB, HIV ed epatiti. Intervista a Lella Cosmaro
(notizie)

Un appello alla mobilitazione in risposta al Covid-19 è stato lanciato lo scorso 30 aprile dal Regional Collaborating Committee on Accelerated Response to Tuberculosis, HIV and Viral Hepatitis (RCC-THV), il Comitato di collaborazione per la risposta accelerata a tubercolosi, HIV ed epatiti virali per la Regione Europea dell’OMS.

Leggi tutto...

Presentato l’undicesimo libro bianco sulle droghe, un report sul grande fallimento proibizionista
(notizie)

“Droga e carcere al tempo del Coronavirus” è il titolo dell’undicesima edizione del “libro bianco sulle droghe”, annuale rapporto indipendente promosso da un ampio cartello di associazioni impegnate sul tema. Lo studio, volto a valutare gli effetti sociali, giudiziari, sanitari, economici e culturali della (pessima) legislazione anti-droga presente in Italia, è a cura de: La Società della Ragione, Forum Droghe, Antigone, Cgil, Cnca, Associazione Luca Coscioni, Arci, LILA, Legacoopsociali con l’adesione di A Buon Diritto, Comunità di San Benedetto al Porto, Funzione Pubblica Cgil, Gruppo Abele, Itardd e ItaNPUD.

Leggi tutto...

Comorbilità Covid-HIV: pochi casi nelle prime rilevazioni dal mondo. Lo evidenzia una pubblicazione USA
(notizie)

La pandemia da COVID - 19 continua a rappresentare una grave emergenza mondiale. Se in Italia e in Europa l’ondata epidemica mostra una forte decelerazione, in altri quadranti del mondo è ancora piena emergenza. Mentre scriviamo, i casi accertati di Covid sfiorano, globalmente, i nove milioni mentre i decessi superano i 450mila.

Leggi tutto...

Documento EACS-BHIVA sui rischi del Covid 19 per le persone che vivono con l’HIV (PLWHIV)
(notizie)
EACS (European AIDS Clinical Society) e BHIVA (British HIV Association) rendono note in questo documento, pubblicato lo scorso 30 aprile,  le prime osservazioni sui casi di pazienti affetti da HIV e COVID-19.  La premessa è che, finora, non ci sono evidenze su un più alto tasso di infezione da COVID-19 o di un diverso decorso della malattia nelle persone con HIV rispetto alla popolazione generale.

Leggi tutto...

Ciò che le persone con HIV devono sapere su HIV e COVID-19: le raccomandazioni di UNAIDS
(notizie)

Di fronte alla Pandemia di COVID-19, UNAIDS non ha mancato di esprimere preoccupazione per l’impatto che l’infezione potrà avere sulle popolazioni e sulle persone più vulnerabili ed esposte a stigma e discriminazioni e, tra queste, anche le persone con HIV, soprattutto nei paesi con sistemi sanitari più deboli. Di qui, ancora una volta, l’appello ai paesi membri ad agire nel pieno rispetto dei diritti umani e coinvolgendo le comunità.

Leggi tutto...

HIV e COVID-19: tutti gli aggiornamenti
(notizie)

Delle possibili correlazioni tra HIV e COVID-19, dopo le ONG, si stanno, via via, interessando tutte le principali agenzie internazionali e i servizi sanitari dei singoli paesi. Le indicazioni non sono molte al momento, visto che il Coronavirus denominato SARS-CoV-2, quello cioè che provoca la malattia COVID-19, è nuovo e, dunque, poco conosciuto. Mancano, per gli stessi motivi, una letteratura scientifica e degli studi in grado di descriverne l’evoluzione presso le comunità umane o presso specifici gruppi di popolazione. Tuttavia, delle indicazioni sono state elaborate ed è importante conoscerle.

Leggi tutto...

Covid 19 e diritti umani: UNAIDS spiega la lezione dell’HIV
(notizie)

Al tema "diritti e Coronavirus", UNAIDS ha dedicato il documento “Rights in the time of COVID-19 — Lessons from HIV for an effective, community-led response” – i diritti al tempo del Coronavirus- una lezione dall’HIV per una risposta efficace guidata dalle comunità.

Leggi tutto...

COVID-19, è emergenza sociale per i/le sex workers. L’appello dell’ICRSE
(notizie)

Un aiuto finanziario immediato e protezione sociale per tutti i lavoratori e le lavoratrici del sesso, per le loro famiglie e per le loro comunità durante l’epidemia da COVID-19. E’ quanto chiede ai governiun appello dell’ICRSE, il Comitato internazionale per i diritti dei e delle sex worker in Europa.

Leggi tutto...