accesso ai farmaci
Parola chiave:
Totale: 5 risultati.
Tag: accesso ai farmaci
Articolo
Epatite C, associazioni: "Trattati solo metà dei pazienti promessi, a rischio salute e sconti sui nuovi farmaci"
(Comunicati Stampa 2015)

Arcigay, Anlaids, Lila, Nadir, Mario Mieli e Plus denunciano: "A un anno dalla stipula del contratto per la rimborsabilità delle nuove terapie contro l'Epatite C trattati solo la metà dei 50mila promessi". "Con la scadenza del contratto nei prossimi mesi si perderà in salute dei cittadini con coinfezione Hiv e Hcv ma anche in risorse del Servizio Sanitario Nazionale, dati gli sconti previsti per un maggior volume di medicinali acquistati".

Leggi tutto...

ICAR: 8000 persone coinfette Hiv/Hcv a rischio vita - Associazioni chiedono audizione a AIFA
(Comunicati Stampa 2015)

"Abbiamo oggi un'ulteriore conferma dell'urgenza di curare coloro che hanno una doppia infezione da Hiv e Epatite C e chiediamo subito un tavolo con Aifa e le case farmaceutiche": lo affermano i presidenti delle associazioni Lila, Nadir e Plus commentando i dati presentati alla Conferenza Italiana su AIDS e Retrovirus secondo cui 376 persone delle 8000 che in Italia hanno una grave coinfezione Hiv e Epatite C moriranno nei prossimi 5 anni se non trattati con i nuovi farmaci".

Leggi tutto...

Nuovi farmaci Epatite C: Presentata interrogazione su accesso coinfetti Hiv/Hcv
(Comunicati Stampa 2015)

L'On. Donata Lenzi (PD) aderisce all'appello della LILA e chiede al ministro della Salute se non ritenga urgente includere le persone con Hiv – su cui l'epatite C evolve più rapidamente e con esiti peggiori - tra coloro che possono essere curati prioritariamente con le nuove terapie, intervenendo nei confronti dell'Aifa.

Leggi tutto...

Nuovi farmaci per Epatite C: Aifa esclude persone con HIV dall’accesso rapido
(Comunicati Stampa 2015)

Le associazioni LILA, NADIR, PLUS al ministro della Salute Lorenzin: “Per le persone con Hiv/Aids l'epatite evolve più rapidamente e con esiti peggiori. Perciò chiediamo di rispettare ciò che dice l’Organizzazione Mondiale della Sanità e agevolarle nell'accesso al trattamento”. 

Leggi tutto...

Massimo Oldrini, nuovo presidente della LILA: “Prevenzione e nuove terapie anti HIV e HCV saranno la priorità”
(Comunicati Stampa 2015)

La Lega Italiana per la lotta contro l'Aids (LILA), annuncia l'elezione alla presidenza della Federazione di Massimo Oldrini, già alla guida di LILA Milano, e il rinnovo del Coordinamento Nazionale, che vede 5 componenti donne su 7. L'organizzazione continua ad avere tra i suoi rappresentanti politici negli organi decisionali persone con HIV.

Leggi tutto...