case farmaceutiche
Parola chiave:
Totale: 7 risultati.
Tag: case farmaceutiche
Articolo
Le Associazioni di migliaia di pazienti affetti da Epatite C scrivono a Matteo Renzi: “Come è possibile che 100mila persone non abbiano accesso ai nuovi farmaci salva vita? Il Governo garantisca nuovi fondi alle regioni e assicuri un futuro a tutti!”
(Comunicati Stampa 2016)

Le Associazioni AITF, ANED, ARRAN, EPAC, LILA, NADIR, PLUS, e le Federazioni FEDEMO, LIVER POOL, THALASSEMIA, forum TRAPIANTATI, contestano il nuovo paradigma "curiamo solo i pazienti gravi" che rischia di smantellare l'universalismo sanitario.

Leggi tutto...

Risoluzione Trasparenza, Oldrini (Lila): “Prezzi dei farmaci anti Epatite C potranno restare segreti”
(Comunicati Stampa 2016)

"Continueremo a rimanere all'oscuro dei prezzi di farmaci di cui si stima abbiano bisogno oltre un milione di persone in Italia": Il presidente della Lega Italiana per la Lotta contro l'Aids Massimo Oldrini esprime sconcerto per l'esclusione, dall'obbligo di trasparenza nei negoziati, dei farmaci innovativi e con impatto finanziario rilevante sul SSN.

Leggi tutto...

Un sit-in per salvare la vita di chi ha l'epatite C
(Comunicati Stampa 2014)

I network europei di pazienti HCV si danno appuntamento a Milano, per un sit-in in occasione del Meeting informale dei ministri della Salute dell'Uninone Europea.

Leggi tutto...

Epatite C, farmaci che salvano la vita ancora indisponibili: non possiamo più aspettare!
(Comunicati Stampa 2014)

I presidenti delle associazioni EpaC, Lega italiana per la lotta contro l'Aids , Nadir e Plus scrivono una lettera al Primo ministro Matteo Renzi.

Leggi tutto...

ICAR: 8000 persone coinfette Hiv/Hcv a rischio vita - Associazioni chiedono audizione a AIFA
(Comunicati Stampa 2015)

"Abbiamo oggi un'ulteriore conferma dell'urgenza di curare coloro che hanno una doppia infezione da Hiv e Epatite C e chiediamo subito un tavolo con Aifa e le case farmaceutiche": lo affermano i presidenti delle associazioni Lila, Nadir e Plus commentando i dati presentati alla Conferenza Italiana su AIDS e Retrovirus secondo cui 376 persone delle 8000 che in Italia hanno una grave coinfezione Hiv e Epatite C moriranno nei prossimi 5 anni se non trattati con i nuovi farmaci".

Leggi tutto...

Nuovi farmaci Epatite C: Presentata interrogazione su accesso coinfetti Hiv/Hcv
(Comunicati Stampa 2015)

L'On. Donata Lenzi (PD) aderisce all'appello della LILA e chiede al ministro della Salute se non ritenga urgente includere le persone con Hiv – su cui l'epatite C evolve più rapidamente e con esiti peggiori - tra coloro che possono essere curati prioritariamente con le nuove terapie, intervenendo nei confronti dell'Aifa.

Leggi tutto...

Nuovi farmaci per Epatite C: Aifa esclude persone con HIV dall’accesso rapido
(Comunicati Stampa 2015)

Le associazioni LILA, NADIR, PLUS al ministro della Salute Lorenzin: “Per le persone con Hiv/Aids l'epatite evolve più rapidamente e con esiti peggiori. Perciò chiediamo di rispettare ciò che dice l’Organizzazione Mondiale della Sanità e agevolarle nell'accesso al trattamento”. 

Leggi tutto...