Comunicati Stampa 2020

Ufficio Stampa email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel. 348.0183527
LILA Nazionale Onlus | Lega italiana per la lotta contro l'Aids | Via Varesina 1, Como

freccia Hiv e media. Breve guida per gli operatori dell'informazione

Giornata mondiale contro l’AIDS 2020

Giornata mondiale contro l’AIDS 2020.
La LILA denuncia: “rischio arretramento nella lotta all’HIV. Le Istituzioni rispondano”.
Nel LILAReport 2020 la bufera Covid su assistenza, diagnosi e prevenzione

WAD 2020 - Nel segno del COVID la giornata mondiale di lotta all’AIDS.

WAD 2020
Nel segno del COVID la giornata mondiale di lotta all’AIDS.
La LILA alle istituzioni: “assicurare adeguati standard di cura e prevenzione o si rischia di tornare indietro”

E’ stato un anno molto duro per le persone portatrici di patologie croniche che, a causa della Pandemia da COVID-19, hanno subito rilevanti limitazioni nell’accesso e nella continuità delle cure. Per chi convive con l’HIV, lo è stato in modo particolare.

"Nome di battaglia LILA"

“Nome di battaglia LILA”
in onda per la prima volta il docufilm della LILA, con la regia di Simone Pera, che racconta trent’anni di lotte per la dignità delle persone con HIV, per la prevenzione, per il diritto alla salute. Una storia che non è ancora finita e che la pandemia da Covid rende più che mai attuale.

20-27 novembre 2020 - Torna la testing week europea per la diagnosi precoce di HIV ed epatiti.

20-27 novembre 2020
Torna la Testing Week europea per la diagnosi precoce di HIV ed epatiti.
Il Covid segna l’evento. La LILA in campo con un protocollo di sicurezza targato Spallanzani e con il supporto a distanza per gli AutoTest.

Giunta alla sua ottava edizione, dal 20 al 27 novembre torna in tutta Europa la Testing Week, una delle mobilitazioni per la salute pubblica più importanti a livello mondiale. Ogni anno, in primavera e in autunno, centinaia di organizzazioni e community - pubbliche, private, no-profit - uniscono gli sforzi per offrire e promuovere nei rispettivi territori test per HIV e epatiti virali rapidi e gratuiti.

La legge 135 sull’HIV/AIDS compie trent’anni.

La legge 135 sull’HIV/AIDS compie trent’anni.
Una buona legge da aggiornare: il governo ci risponda.
Un docu-film della LILA per ricordare tre decenni di battaglie.

Il 5 giugno la legge 135/90 compie trent’anni. Si tratta del piano d’interventi urgenti in materia di prevenzione e lotta all'AIDS che fu redatto nel 1990, in piena pandemia. Obiettivi principale della legge: contrastare la diffusione dell’HIV/AIDS e garantire assistenza e cure alle persone che, da allora, ne sono colpite. Il testo giungeva a quasi un decennio dalla comparsa del virus in Italia, quando, ormai, l’infezione mieteva decine di migliaia di giovani vite in tutto il mondo e anche nel nostro paese.

L’emergenza Covid non penalizzi la risposta all’HIV in Italia.

L’emergenza Covid non penalizzi la risposta all’HIV in Italia.
Le associazioni al Ministro della Salute Speranza: subito un incontro per rilanciare i servizi o l’infezione rischia di tornare a crescere

La fortissima pressione cui l’emergenza Covid sta sottoponendo i centri d’infettivologia e gli operatori medico-sanitari che vi sono impegnati ha avuto un forte impatto anche su tutti i servizi per la risposta all’HIV. Gran parte dei centri ha dovuto rinviare le visite mediche delle persone con HIV in trattamento, ad eccezione delle urgenze, così come gli esami clinici connessi al controllo dell’infezione. Più complicata è divenuta anche la consegna dei farmaci antiretrovirali, che, lo ricordiamo, sono per le persone con HIV dei farmaci salva-vita.

X