Nessun profitto sulla Pandemia: decine di personalità in campo per liberare i brevetti da big Pharma.

Diritto alla cura – nessun profitto sulla pandemia”: decine di artisti, personalità del mondo della cultura, dell'informazione, della comunità scientifica stanno scendendo in campo per sostenere l’ICE, l’Iniziativa dei Cittadini e delle Cittadine dell’Unione, che può vincolare la Commissione Europea a limitare o sospendere i diritti di brevetto farmaceutici che gravano sui trattamenti anti-COVID. In Italia hanno aderito circa un centinaio di organizzazioni politiche, sindacali, della società civile: servono un milione di firme in tutta l’Unione per far sì che cure e vaccini tornino ad essere un bene comune. 

 Per saperne di più sulla campagna segui il nostro Speciale,

banner speciale noprofitonpandemic