La denuncia di UNAIDS: falliti i target 2020 e il COVID può peggiorare la situazione. Lanciati i nuovi obiettivi 2025

TargetUNAIDs2025I target indicati da UNAIDS per il 2020 fanno registrare un fallimento. La risposta globale all'HIV è proseguita ma è stata troppo lenta per essere in linea con l'Agenda ONU 2030 che prescrive, entro il prossimo decennio, la sconfitta dell'AIDS. La pandemia da COVID-19 potrebbe peggiorare ulteriormente la situazione e provocare addirittura un arretramento rispetto ai risultati raggiunti. Per questo UNAIDS, nel rapporto: "Sconfiggere le pandemie mettendo le persone al centro" lancia nuovi obiettivi per il 2025 e richiama tutti gli Stati Membri alle loro responsbailità: "Non aver investito abbastanza per la risposta ad HIV, TB, epatiti, malaria, ha spalancato le porte a SARS-COV2, ora occorre invertire subito la rotta". 

Vai all'articolo