Interazioni tra terapia antiretrovirale e droghe ricreative e/o farmaci sostitutivi

Data: giugno 2008
Autore: testo a cura di J. Rojas Lima e Silva tratto liberamente dalla rivista EATN

Dalla denuncia della situazione di discriminazione che le persone Hiv+ consumatrici di droghe iniettive e non, o in terapia farmacologica sostitutiva o ex tossicodipendenti subiscono rispetto all’accesso alla terapia antiretrovirale, l’articolo informa sulle possibili interazioni tra i farmaci che vengono utilizzati per la terapia stessa e le droghe/farmaci sostitutivi che il paziente assume in parallelo.