La nostra Newsletter ha una cadenza mensile; se desideri riceverla compila il form "Iscriviti alla Newsletter" che trovi in questa pagina.

Newsletter 6 - luglio 2015

Template 1 - Single Column

LILA Onlus - Lega Italiana per la LOtta contro l'Aids

Lunedì 13 luglio 2015

Newsletter LILA.

Rischio Aids per chi usa droghe in Italia maggiore del 15% che in Europa
supportdontpunishNel nostro Paese il 43% delle persone che assumono sostanze per via iniettiva arriva tardi alla diagnosi da Hiv contro il 29% della media europea, a causa dello scarso uso del test, che è assente in quasi il 70% dei Sert italiani.

Come LILA chiediamo un piano nazionale per la riduzione del danno e un cambio di approccio alla questione in vista della conferenza Onu sulle droghe Ungass 2016.

Leggi tutto

 

Libro Bianco 2015:  Fini-Giovanardi incostituzionale ma molti consumatori restano in carcere. Interventi di riduzione del danno scarsi e poco strutturati

librobiancoIl VI° rapporto sulla legge sulla droga in Italia denuncia che molte persone condannate in base alla legge 49/2006 - annullata l’anno scorso dalla Consulta - sono ancora in carcere, mentre chi assume sostanze accede di rado alle misure alternative e i servizi per la riduzione del danno sono solo 185 in tutto il territorio nazionale. Il libro bianco lancia due proposte di legge che come LILA sosteniamo: la riforma della 309/90 con rafforzamento di azioni di prevenzione dell'Hiv e una nuova regolamentazione di produzione, vendita e acquisto di canapa.

Leggi tutto

 

Brevetti: la presidenza olandese affronterà il tema dell’accesso ai farmaci

eu2016 nethLa LILA ha aderito alla petizione “Beat the Aids Epidemic” promossa dalle ong Aids Fonds e MSF Olanda che è stata accolta dal parlamento del paese che guiderà l’Ue nel primo semestre del 2016: chiediamo un’azione concreta sui costi e la disponibilità delle cure contro l’Hiv, “correggendo” l’attuale sistema di proprietà intellettuale sui medicinali.

Leggi tutto

 


Sedi locali: A Bari e Firenze l’aiuto alle persone con Hiv è anche un pacco alimentare

paccoalimentare
Da oltre 10 anni LILA Bari e LILA Toscana offrono agli utenti in difficoltà una sporta di cibo in collaborazione con le locali associazioni di banco alimentare.  La richiesta è aumentata negli ultimi anni con la crisi economica e i beneficiari ora non sono solo persone con Hiv, ma anche famiglie bisognose da loro segnalate.
Leggi tutto


LILA Onlus - Lega Italiana per la Lotta contro l'Aids
Via Varesina, 1 - 22100 Como - Tel: +39 031 268 828 - Fax: +39 031 303 716 - www.lila.it