Lettera Aperta al Premier Renzi sull'Epatite C

Titolo: Epatite C: non servono secchiate d'acqua, ma soldi per i farmaci salva-vita.
Data: settembre 2014
Autore: Ivan Gardini (EPAC), Alessandra Cerioli (LILA Onlus), Filippo von Schlosser (Nadir) e Sandro Mattioli (Plus).

Lettera aperta al Presidente del Consiglio Renzi firmata dalle associazioni EPAC, LILA Onlus, Nadir e Plus, per chiedere sia un'urgente presa di posizione al fine di salvare almeno 15/20.000 pazienti a rischio vita e poter curare altri 3/400.000 cittadini affetti da epatite C, mettendo a disposizione le risorse per acquistare la quantità di terapie salva-vita necessarie, sia il successivo stanziamento dei fondi necessari per un piano pluriennale per la cura di tutti i pazienti con epatite C.

il link alla notizia
il link al comunicato stampa