Sono una persona | 5x1000 a LILA

Il tuo 5x1000 a LILA Onlus. 

La Legge finanziaria prevede l'opportunità per il contribuente di sostenere la ricerca e il volontariato destinando il 5 per mille dell'IRPEF dovuto all'erario similmente a quanto già previsto per l'8 per mille.


Il tuo 5x1000 a LILA OnlusLe attività che possono essere sostenute sono quelle del volontariato, della ricerca scientifica, sanitaria e universitaria e delle attività sociali attivate dal Comune di residenza del contribuente.
Il concetto è abbastanza rivoluzionario poiché il 5 per mille permette al cittadino di indirizzare una quota dell'imposta dovuta allo Stato trasferendo quote di potere e di responsabilità dallo Stato alla società anzi, ai cittadini stessi e alle loro organizzazioni.

Infatti, in sede di compilazione della dichiarazione dei redditi, il contribuente può apporre la propria firma a fianco dell'opzione prescelta (nel caso delle Onlus l'opzione è la casella "a") e, se ha individuato l'ente che intende beneficiare, deve riportarne il codice fiscale.

Tale scelta NON determina maggiori imposte da pagare.

Nel 2017, attraverso il sistema del 5 per mille, abbiamo ricevuto 56.276,93 euro che verranno utilizzati entro settembre 2018.
Nel corso del 2017 abbiamo utilizzato il contributo ricevuto nel 2016 per un importo pari a 50.325,24 euro in azioni di comunicazione interna ed esterna, attività di formazione e per il consolidamento del servizio test rapido salivare nelle nostre sedi.
Grazie al 5 per mille abbiamo realizzato una specifica formazione di aggiornamento delle equipè di counselling, e la formazione degli operatori al corretto utilizzo del sistema di reportistica centralizzato, installato sul portale www.lila.it e operativo dall’ottobre 2016 per le 11 sedi attive che offrono il servizio di Help-line e di Counselling vis/vis sui territori. Le sedi attive offrono quotidianamente un servizio di informazione e di sensibilizzazione, rispondendo ogni anno a più di 7.000 persone che pongono domande di ogni tipo fornendo risposte scientificamente corrette e facilmente comprensibili tese a ridurre l’ansia, a fugare dubbi, a rompere dinamiche comunicative parziali e non scientifiche che causano allarmismi e incidono pesantemente sul mantenimento dei pregiudizi che colpiscono le persone che vivono con l’HIV.

Grazie al 5 per mille abbiamo potuto offrire tra l’ottobre 2016 e settembre 2017, con nove sedi LILA sul territorio test rapidi HIV, operando nel rispetto del protocollo europeo Euro HIV EDAT/COBATEST, offrendo in forma anonima e gratuita test per HIV e anche per altre IST in raccordo con i centri clinici territoriali di riferimento, all’interno dei propri spazi associativi oppure in luoghi di aggregazione e/o di maggiore frequentazione e presenza di persone appartenenti alle popolazioni maggiormente vulnerabili all’HIV, quali gay venues e locali per MSM, servizi per le dipendenze e servizi per migranti, o oppure in concomitanza con particolari eventi.

L’offerta di test in molte sedi LILA è divenuto un servizio offerto con continuità e nel corso dell’anno sono stati effettuati più di 1.700 test HIV.

I fondi sono serviti, inoltre, a coprire costi della segreteria e della comunicazione. La segreteria è uno snodo importante per la nostra federazione e la comunicazione una delle priorità associative. La comunicazione per noi riveste un’importanza fondamentale in quanto numerosi studi dimostrano che una buona comunicazione è essenziale per diminuire stigma e pregiudizi e al tempo stesso favorire prevenzione e politiche informative efficaci su HIV/Aids.

Con le risorse del 5 per mille, è stato aumentato l'impatto delle attività di LILA Onlus: ringraziamo coloro che hanno contribuito alla loro realizzazione ed implementazione, e ti chiediamo di sostenere i nostri progetti di prevenzione, informazione, counselling e le altre attività assegnando il tuo 5 per mille a LILA Onlus.

Dove: 
nei modelli UNICO/2017, 730/2017, e integrativo Certificazione Unica 2017 - ex CUD.



Cosa succede se non firmo per il 5x1000?
Non risparmi nulla e non aiuti nessuno.
Solo le quote di 5x1000 indicate in sede di dichiarazione dei redditi dai contribuenti saranno destinate a LILA Onlus.
Se non firmi, il tuo 5x1000 non sarà assegnato e andrà allo Stato; se firmi per LILA Onlus, contribuirai alla lotta contro l'Aids.

Come fare:
Se presenti il Modello Unico o 730

  • Compila la scheda sul modello Unico o 730.
  • Poni la tua firma nella casella a sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS).
  • Nello stesso riquadro, indica il Codice Fiscale 97056650589.


Se non sei tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi
Anche se non devi presentare la dichiarazione dei redditi puoi devolvere il tuo 5 per mille.

  • Compila la scheda fornita insieme al CUD dal tuo datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione.
  • Poni la tua firma nella casella a sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS).
  • Nello stesso riquadro, indica il Codice Fiscale 97056650589.
  • Inserisci la scheda in una busta chiusa.
  • Scrivi sulla busta "SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL'IRPEF" e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale.
  • Consegna la busta chiusa ad un ufficio postale, che la ritira gratuitamente - o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (professionista, CAF, ecc...). Gli intermediari possono chiedere un corrispettivo per il servizio prestato.

5x1000-UNICO

 

5x1000-730

  

back-persona

Istituto Italiano della Donazione 
LILA Onlus aderisce al
database IODONOSICURO