test Hiv
Parola chiave:
Totale: 26 risultati.
Tag: test Hiv
Articolo
Piano Nazionale di interventi contro HIV e AIDS (PNAIDS)
(Prevenzione)

Data: 31 ottobre 2017Autore: Ministero della Salute

Il PNAIDS/HIV è stato presentato dalla ministra della Salute Beatrice Lorenzin nel novembre del 2016 e recepito dalla Conferenza Stato-Regioni nella seduta dello scorso 26 ottobre 2017. Si tratta del primo piano nazionale AIDS di cui si dota l’Italia e la sua elaborazione ha visto un ampio coinvolgimento delle associazioni e della società civile. Previsti interventi innovativi e in linea con gli obiettivi indicati dalle agenzie Internazionali (ONU/UNAIDS/OMS). Al momento non è stato tuttavia dotato di specifiche risorse finanziarie che ne rendano possibile una piena ed efficace attuazione.

Leggi tutto...

The European HIV Testing Week in Italy: characteristics of organizations and users
(Prevenzione)

Data: dati presentati in occasione di ICAR 2015 (VII Italian Conference on Aids and Retroviruses) - Sessione "Social and behavioural science", maggio 2015Autori: G.M. Corbelli (Plus Onlus, European AIDS Treatment Group), M. Lichtner (Università Sapienza - Ospedale "S.M. Goretti"), L. Nigro (LILA Catania), M. Oldrini (Fondazione LILA Milano), N. Orchi (INMI "L. Spallanzani"), S. Patrucco (Arcobaleno AIDS), M. Poli (LILA Trentino), G. Sartori (Circolo Tondelli LGBTI, Bassano del Grappa), C. Sfara (Anlaids Umbria-Cabs-Cabiria).Nel novembre 2014, Hiv in Europe ha lanciato la seconda edizione della European HIV Testing Week, cui hanno partecipato numerose organizzazioni italiane. Nove di queste hanno offerto alla popolazione la possibilità di effettuare un test rapido gratuito, ed i dati risultanti sono stati utilizzati per valutare le caratteristiche degli utenti, l'approccio al test e le modalità per migliorare le opportunità del test Hiv.

Leggi tutto...

Outreach program of HIV rapid testing among people at higher risk of HIV living in Italy: preliminary results
(Prevenzione)

Data: Dati presentati in occasione di ICAR 2015 (VII Italian Conference on Aids and Retroviruses) - Sessione "HIV Clinical Science", maggio 2015Autori: P. Scognamiglio (INMI "L. Spallanzani"), G. Chiaradia (INMI "L. Spallanzani"), M. Oldrini (LILA Onlus), M. Breveglieri (Arcigay), E. Albertini (Arcigay), A. Camposeragna (CNCA), M. Farinella (Circolo Mario Mieli), D. Lorenzetti (ANLAIDS), L. Rancilio (Caritas), M.G. Pompa (Ministero della Salute), E. Girardi (INMI "L.Spallanzani"), G. Ippolito (INMI "L. Spallanzani").

Lo studio, condotto tra settembre 2014 e maggio 2015, è stato effettuato con il supporto delle associazioni italiane che aderiscono alla Consulta delle Associazioni di lotta all'AIDS, offrendo la possibilità (esclusi i minorenni e le persone a con una precedente diagnosi di Hiv) di effettuare anonimamente – in setting differenti - un test rapido salivare, compilando un questionario nell'attesa dei risultati.

Leggi tutto...

Test Rapido HIV nei community sites: risultati di uno studio multicentrico in Italia.
(Prevenzione)

Data: dati presentati in occasione di ICAR 2014 (VI Italian Conference on Aids and Retroviruses) - maggio 2014Autore: Paola Scognamiglio (INMI "L. Spallanzani"); Massimo Oldrini (LILA); Giacomina Chiaradia (INMI "L. Spallanzani"); Emidio Albertini (Arcigay); Antonella Camposeragna (CNCA); Massimo Farinella (Circolo Mario Mieli); Marta Giovanetti (INMI "L. Spallanzani"); Daniela Lorenzetti (ANLAIDS); Maria Rita Parisi (Dipartimento di Malattie Infettive, Fondazione San Raffaele Milano); Maria Grazia Pompa (Ministero della Salute); Laura Rancilio (Caritas); Adriano Lazzarin (Dipartimento di Malattie Infettive, Fondazione San Raffaele Milano); Enrico Girardi (INMI "L. Spallanzani"); Giuseppe Ippolito (INMI "L. Spallanzani").Lo studio è stato effettuato sulla base dei dati raccolti nel corso delle attività di offerta del Test rapido salivare HIV nell'ambito del progetto "Sperimentazione di un intervento per favorire la diagnosi tempestiva dell'infezione da HIV attraverso l'offerta attiva di test rapido salivare".

Leggi tutto...

La European Testing Week 2013 in Italia - un'opportunità per diagnosi e prevenzione
(Prevenzione)

Data: Dati presentati in occasione di ICAR 2014 (VI Italian Conference on AIDS and Retroviruses) - maggio 2014Autore: Corbelli (Plus e EATG), Lelleri (Plus), Albertini (Omphalos Arcigay Arcilesbica Perugia), Campisi (LILA Catania), Cerioli (LILA Nazionale), Farinella (Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli), Gasbarrini (Fondazione Villa Maraini), Lichtner (Università Sapienza/Ospedale SM Goretti), Oldrini (LILA Milano), Orchi (Istituto Nazionale Malattie Infettive "L. Spallanzani"), Patrucco (Arcobaleno Aids), Poli (LILA Trentino), Sfara (Anlaids)

Nel novembre 2013, si è svolta la European HIV Testing Week. Delle numerose organizzazioni italiane che hanno partecipato, ne sono state analizzate nove che – nell'ambito dell'iniziativa - hanno offerto la possibilità di effettuare il test rapido in Italia, al fine di valutare le caratteristiche degli utenti, l'atteggiamento nei confronti del testo e per migliorare le possibilità di accesso al test.

Leggi tutto...

Tags:
Elaborazione di un documento di indirizzo sull'accesso, le strategie di offerta attiva e le modalità di gestione ed esecuzione del test per la diagnosi dell'infezione da HIV attraverso una Conferenza di Consenso.
(Prevenzione)

Data: aprile 2012Autore: Istituto nazionale Malattie infettive Lazzaro Spallanzani - Consulta delle associazioni per la lotta all'Aids

La Conferenza di Consenso sul Test Hiv è stata è stata proposta dalla Consulta delle associazioni per la lotta all'Aids finanziata con fondi previsti dalla Legge 27 dicembre 2006, n. 296, nell'ambito dei quali sono stati realizzati interventi in tema di lotta contro la diffusione dell'epidemia da Hiv.

Il documento uscito dalla Conferenza di Consenso, al quale hanno partecipato la Commissione nazionale Aids, rappresentanti delle regioni, rappresentanti delle associazioni, deve essere utilizzato come linea di indirizzo per implementare le strategie di offerta attiva del Test Hiv.

Le motivazioni che sconsigliano un approccio di screening generalizzato in Italia scaturiscono dal documento conclusivo della "Conferenza Nazionale di consenso sulla diagnosi dell'infezione da HIV", svoltasi nell'aprile 2012 all'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani. Motivazioni per altro condivise da autorevoli agenzie internazionali come l'ECDC.

Leggi tutto...

Documento di Consenso - Test Hiv in Italia
(Prevenzione)

Data: 27 luglio 2011Autore: Ministero della salute - Commissione nazionale AidsDocumento di consenso sulle politiche di offerta e le modalità di esecuzione del test per Hiv in Italia.

Leggi tutto...

L'Accesso al Test Hiv
(Prevenzione)

Data: 2011Autore: Istituto Superiore di Sanità, Consulta di Lotta all'AIDSRisultati di un progetto di ricerca del ministero della Salute svolto dall'Istituto Superiore di Sanità e dalle associazioni della Consulta di Lotta all'AIDS. Rapporti ISTISAN 11/41 anno 2011.

Leggi tutto...

Test HIV e Counselling in Persone Detenute
(Prevenzione)

Data: 15 giugno 2013Autore: Ralf Jurgens - Law and Health Initiative - Open Society FoundationsQueste slide sono state presentate da Ralf Jurgens, Direttore Law and Health Initiative - Open Society Foundations (www.opensocietyfoundations.org) durante l'European Conference on Infectious Diseases, Harm Reduction Policies and Human Rights in Prison (Viterbo, settembre 2012) organizzata da Simspe (sanitapenitenziaria.org) e Simit (www.simit.org) e LILA le ha tradotte in Italiano per uso formativo.Le Linee Guida Internazionali raccomandano l'approccio di opt-in, inteso come offerta attiva del test previo consenso informato: no, quindi, a screening senza il consenso della persona, e massima tutela dei diritti della persona che riceve un esito positivo.

Leggi tutto...

Pacchetto completo di interventi per l’HIV nelle carceri
(Prevenzione)

Data: 15 giugno 2013Autore: Fabienne Harriga - Senior Advisor UNODCFabienne Harriga è Senior Adviser dell'UNODC (www.unodc.org) su HIV/AIDS: queste slide - che sono state presentate alla conferenza mondiale AIDS2012 - illustrano i 15 interventi ritenuti essenziali per ridurre il rischio di trasmissione di HIV in carcere. LILA le ha tradotte in Italiano per uso formativo.

Leggi tutto...

Test HIV In carcere: una reale opportunità di cura per le persone ristrette?
(Prevenzione)

Data: 15 giugno 2013Autore: Barbel Knorr - Deutsche Aids-HilfeQueste slide sono state presentate da Barbel Knorr di Deutsche Aids-Hilfe (www.aidshilfe.de) durante la European Conference on Infectious Diseases, Harm Reduction Policies and Human Rights in Prison (Viterbo, settembre 2012) organizzata da Simspe (sanitapenitenziaria.org) e Simit (www.simit.org), e LILA le ha tradotte in Italiano per uso formativo.Aids Hilfe affronta l'argomento dal punto vista della persona che riceve un esito positivon in carcere. Come ci si sente? Di cosa si ha bisogno? Di cosa si ha timore?.Privacy, counselling, diritti, discriminazione, uno spaccato di vita reale che getta molte ombre sul luogo comune che vede il carcere come una opportunità di cura.

Leggi tutto...

Testing Week: è la prima volta per la metà dei partecipanti
(Prevenzione)

Data: 21-28 novembre 2014Autore: LILA Catania, LILA Milano e LILA Trentino.

Delle 155 persone che hanno effettuato il test rapido nelle sedi LILA di Catania, Trento e Milano, il 46,5 % non aveva mai fatto l'esame. Una è risultata positiva. Aumentati i giovani e giovanissimi rispetto allo scorso anno.

Leggi tutto...

Aids. Proteggiti semplicemente.
(Prevenzione)

Data: novembre 2011Autore: LilaPieghevole informativo sull'Hiv/Aids e vie di trasmissione, con focus su trasmissione sessuale e safer sax, test per l'Hiv. Realizzato dalla Lila nell'ambito della Campagna di comunicazione "Aids. Proteggiti semplicemente".

Leggi tutto...

Hiv/Aids: + risposte - dubbi
(Prevenzione)

Data: novembre 2010Autore: LilaDopo il successo dell’edizione precedente, esce aggiornato l’opuscolo “+ risposte - dubbi”. L’impostazione si mantiene di facile impatto sia per la struttura a domanda e risposta sia per il linguaggio privo di tecnicismi sia per l’allegria della grafica. L’opuscolo è pensato appositamente per offrire al mondo giovanile un’informazione semplice, chiara e scientificamente corretta e aggiornata.

Leggi tutto...

Linee Guida internazionali ed europee per gli interventi Harm Reduction nei Sistemi Penitenziari
(Droghe)

Data: 15 giugno 2013Autore: Lella Cosmaro - LILA Milano Onlus- Steering Committee Member AIDS Action Europe - Co-chair European Union HIV/AIDS Civil Society Forum La Riduzione del Danno (Harm Reduction) è una strategia sanitaria e sociale che ha lo scopo di ridurre i danni correlati all'uso di sostanze stupefacenti. Supportata dalle più autorevoli agenzie internazionali e dalla Commissione Europea, questa strategia si è dimostrata efficace anche in carcere: i documenti ufficiali che la supportano sono riportati nella relazione.

Slide della relazione presentata a Nocera Terinese in occasione della Formazione Nazionale LILA "Riduzione del Danno alle Sbarre", dedicata alle iniziative di Harm Reduction in Carcere.

Leggi tutto...

Carcere tra passato e presente
(Diritti)

Data: 15 giugno 2013Autore: Massimo Oldrini - Presidente LILA Milano Onlus - Responsabile Area Riduzione del Danno LILA Nazionale - Coordinamento LILA Nazionale Dall'emergenza Aids dei primi anni '80 ad oggi, il tema HIV e Carcere è sempre stato presente all'interno della Federazione LILA. Presenti all'interno delle carceri con i progetti, attivi sul piano politico istituzionale.Azioni a contrasto di proposte di legge e circolari per obbligatorietà del test in carcere e altre battaglie. Una sintesi del nostro impegno 25ennale sul tema.

Slide della relazione presentata a Nocera Terinese in occasione della Formazione Nazionale LILA "Riduzione del Danno alle Sbarre", dedicata alle iniziative di Harm Reduction in Carcere.

Leggi tutto...

LILA Milano: Esperienza Carcere
(Diritti)

Data: 15 giugno 2013Autore: LILA Milano Onlus - Sandra Curridori, operatrice del progetto Ekotonos attivo a San Vittore e Bollate (Milano)

L'esperienza di LILA Milano Onlus nell'ambito del progetto Ekotonos avviato nel 1992. Ekotonos coinvolge diverse realtà del privato sociale milanese che, insieme ai detenuti e alle detenute, cercano di costruire e mantenere vivo uno spazio di confronto e di condivisione.

Slide della relazione presentata a Nocera Terinese in occasione della Formazione Nazionale LILA "Riduzione del Danno alle Sbarre", dedicata alle iniziative di Harm Reduction in Carcere.

Leggi tutto...

Hiv/Aids e mondo del lavoro - codice di condotta dell'ILO
(Diritti)

Data: 2005Autore: International Labour Organization (ILO) - Ufficio Internazionale del Lavoro, Programma mondiale dell’ILO sull’HIV/AIDS e il mondo del lavoro

Il documento affronta i problemi attuali e anticipa le conseguenze future dell’epidemia di HIV/AIDS e il suo impatto sul mondo del lavoro. Tramite questo codice, l’ILO incrementerà il suo sostegno ad un impegno internazionale e nazionale per proteggere i diritti e la dignità dei lavoratori e di tutte le persone che convivono con l’HIV/AIDS.

Leggi tutto...

Hiv e mondo del lavoro
(Diritti)

Data: giugno 2010Autore: International Labour Organization; traduzione non ufficiale di Ilaria Carlini per conto della Lila

Le Raccomandazioni dell'International Labour Organization (ILO). Il mondo del lavoro ha un ruolo cruciale nella risposta all'Hiv. L'elaborazione e l'attuazione di politiche e programmi sull'Hiv nel luogo di lavoro sono strumenti preziosi per facilitare l'accesso a prevenzione, cure e sostegno per i lavoratori e i loro cari, e per combattere stigma e discriminazioni.

Leggi tutto...

IAS 2013 - VII Conferenza su Patogenesi, Trattamento e Prevenzione dell'HIV
(Nel mondo)

Data: 30 giugno - 3 luglio 2013Autore: NAM - Traduzione italiana a cura di LILA Onlus

LILA Onlus - Lega Italiana per la Lotta contro l'Aids, in collaborazione con NAM, è lieta di fornirti la copertura scientifica ufficiale on-line della 7a Conferenza su Patogenesi, Trattamento e Prevenzione dell'HIV (IAS 2013), che si terrà a Kuala Lumpur, in Malesia, dal 30 giugno al 3 luglio 2013. NAM sarà presente e riferirà sui temi chiave della Conferenza inviando bollettini riassuntivi (in italiano, grazie alla collaborazione con LILA Onlus) via email.

Sarà possibile richiedere i bollettini semplicemente inviando una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Leggi tutto...